New Age

Movimento di pensiero sorto negli anni settanta in America, coinvolge aspetti riguardanti esoterismo, ecologismo, spiritualità, psicanalisi, musica, letteratura, sociologia e medicina. La New Age, che significa letteralmente nuova era, basa i suoi insegnamenti sulla conduzione di una vita all’insegna del pensiero positivo e dell’ottimismo, finalizzati a raggiungere il successo, la salute e la felicità dell’uomo. Teorie filosofiche sul pensiero positivo si ritrovano in molte antiche discipline orientali e filosofie occidentali, la diffusione in quest’ultimi decenni è avvenuta soprattutto ad opera dell’americana Louise Hay. La sua vita sembrava destinata a concludersi tragicamente quando le fu diagnosticato un tumore, la sua mente non accettò questa situazione ribellandosi, rifiutandosi, ribellandosi e decise di provare con ogni mezzo a cambiare la sua esistenza. Riservò grandissimo spazio alle pratiche spirituali, provò diverse terapie alternative, soprattutto cambiò radicalmente il suo sistema di valori e convinzioni orientati a mantenere il livello di energia vitale interiore elevato. Superò Vinse la sua battaglia contro il cancro, e soprattutto scoprì un modo nuovo, più elevato, completo e gratificante di vivere basato: sull’amore, la fiducia, la comprensione e l’ottimismo. Louise Hay decise di trasmettere all’umanità queste convinzioni, diffondendole in tutto il mondo attraverso seminari e formando allievi e proseliti; con l’assunto: “Il pensiero è creativo, e tu sei il pensatore”. Quindi, attraverso il pensiero si crea il nostro futuro, modelliamo la nostra storia; tutto ciò che ci succede è la materializzazione delle nostre convinzioni profonde. Il modo in cui il pensiero influenza la realtà è spesso inconsapevole ed avviene al di fuori della nostra parte cosciente; sono i nostri desideri più reconditi, i nostri sogni, il desiderio di affetti, i traguardi non raggiunti che avvolte guidano i nostri atteggiamenti e la nostra predisposizione, portandoci alla realizzazione inconscia di ciò che vorremmo essere. Il pensiero positivo è strettamente legato al nostro atteggiamento interiore, al modo di parlare ed alle azioni corrispondenti, il nostro pensiero e le nostre azioni devono viaggiare in un sincronismo parallelo si vogliono cambiare i nostri modelli mentali, e far sì che possiamo emanare le vibrazioni migliori, per noi e per il mondo.