Medicina Tibetana

È una medicina complessa, forse la più lontana dalla mentalità occidentale, i suoi fondamenti sono principalmente filosofici, religiosi e soprannaturali. Prende origine dalle antiche tradizioni indiane, applicando i concetti e i metodi dell’Ayurveda e dai principi della medicina tradizionale cinese.
La medicina tibetana si avvale della chirurgia e dell’uso di rimedi di provenienza naturale; erbe e minerali. La pratica medica viene esercitata contemporaneamente all’esecuzione di particolari riti e meditazione, riti, che hanno il compito di scacciare ed allontanare le forze avverse e negative presenti nell’uomo e che determinano la malattia.