Massaggio o Massoterapia

Costituisce l’insieme di azioni manuali esercitate sulla cute per mobilizzare i tessuti superficiali e profondi. A secondo dello scopo che si prefigge, può essere terapeutico, igienico, estetico, sportivo; il massaggio è praticato con tecniche diverse, ad esempio per sfioramento, frizione, impastamento, pressione o vibrazione. Il massaggio ha effetti diretti sulla cute e sui muscoli, ed effetti indiretti, per via riflessa attraverso il sistema neurovegetativo, sull’apparato cardiocircolatorio e sul sistema nervoso. Un buon massaggio produce una sensazione di rilassamento e di benessere generale, utile per combattere le conseguenze dello stress e degli stati d’ansia. Esistono molte tecniche di massaggi, tutti rivolti a rilassare i muscoli corporei ed eventuali blocchi fisici ed emozionali; i più diffusi sono: massoterapia, rebalancing, rolfing, massaggio tailandese, beach massage, massaggio hawaiano, drenaggio linfatico, polarity, massaggio finlandese, massaggio cranio-sacrale. Inoltre, Il massaggio terapeutico viene indicato in numerose condizioni patologiche, in particolare in ortopedia e traumatologia quando è necessario stimolare i muscoli dopo una lunga immobilità. Il massaggio igienico ed estetico è utile per migliorare le condizioni di efficienza del corpo e l’armonia fisica corporea.
Il massaggio sportivo favorisce il riscaldamento e la preparazione all’attività fisica delle masse muscolari, dopo la competizione per rilassamento e decontratturante.