Cromoterapia

I colori sono caratterizzati chimicamente da gruppi cromofori che emettono determinate frequenze elettromagnetiche le quali possono influenzare e correggere, eventuali frequenze distorte, emesse dagli elementi chimici che costituiscono le cellule umane. Si applicano in modo che queste onde possano essere proiettate sugli occhi, spalmati addosso sotto forma di creme colorate, ingeriti bevendo acqua esposta ai raggi del sole in bottiglie colorate o visualizzati nella meditazione. L’uso della cromoterapia, oltre che per curare disturbi fisici, si sono rivelati molto utili anche per la cura disturbi mentali o emozionali, come la depressione, l’eccessiva aggressività, l’apatia, l’ansia. Per ulteriori approfondimenti consultare la sezione dei compendi.