Chiroterapia o Chiropratica

La chiropratica è una tecnica manipolativa che si occupa del ripristino delle alterazioni funzionali articolari della colonna vertebrale. Fu introdotta in America alla fine dell’Ottocento dal guaritore David Daniel Palmer. Si basa sull’ipotesi che se tutte le vertebre della spina dorsale sono perfettamente allineate, gli impulsi nervosi che dai nervi spinali raggiungono e controllano ogni organo possono fluire liberamente, e quindi l’organismo sarà sano. Il chiropratico si occupa principalmente, attraverso tecniche di manipolazioni, di riallineare le vertebre, di analizzare lo stato di allineamento e di ripartizione ponderale del peso corporeo sui vati arti, di procedere ad allineare nella giusta posizione i componenti delle nostre ossa. La chiropratica consente di ottenere buoni risultati nella chiusura difettosa della mandibola con causa di cefalea, contrazioni muscolari asimmetriche, sbilaciamento del peso corporeo, artrosi, scoliosi, ernie discali.